ARMONIA, FORZA, EQUILIBRIO

Prima di inziare un Percorso Posturale,viene eseguita una prima visita con una diagnosi medica tradizionale completata da una diagnosi funzionale sia clinica che strumentale con analisi posturale dettagliata, test muscolari specifici, analisi della deambulazione, stabilometria, test funzionali del sistema neurovegetativo.

In seguito viene stilato un programma specifico e mirato alle problematiche del singolo paziente, incentivandolo a mantenere come punto di riferimento il “suo” fisioterapista per eventuali consigli o domande specifiche.

I benefici osservati per la salute dei pazienti sono di diverso tipo:

  • miglioramento di disturbi muscolari ed osseo-articolari della spina sia acuti che cronici,
  • diminuzione e riassorbimento di ernie discali, cambiamenti positivi per scoliosi e cifosi,
  • migliore efficienza globale del sistema nervoso come evidenziato dai test funzionali,
  • migliore funzionamento neurovegetativo (normalizzazione della pressione arteriosa ),
  • benefici psico-emotivi e calo degli indici di stress.
meziers

METODO MEZIERES

E’ un metodo che si basa sul presupposto che ogni corpo può ambire alla forma perfetta. Ogni muscolo del nostro corpo lavora in relazione di quelli accanto, formando una catena muscolare molto grande. Nel nostro corpo si contano 4 diverse catene muscolari. Queste catene devono essere armoniose e simmetriche. Quando un corpo presenta una dismorfia, ossia un’alterazione della forma perfetta, si possono riscontrare problemi di vario genere che si ripercuotono poi in tutto l’organismo.

pancafit

PANCAFIT

Pancafit è una specie di panca a forma di “V”, sulla quale bisogna sdraiarsi e assumere determinate posizioni attraverso specifici movimenti che permettono di riequilibrare eventuali tensioni agendo sulle catene muscolari, fasciali e connettivali in modo globale e simmetrico. E’ proprio questa la differenza con lo stretching tradizionale, il quale agisce solo a livello locale, nella zona scelta. Fondamentale per la riuscita degli esercizi su pancafit è la respirazione, che deve essere eseguita in modo corretto. Pancafit cura dolori alla schiena, alle articolazioni, le artrosi, scioglie i muscoli rigidi, stimola la circolazione e migliora la postura.

souchard

METODO SOUCHARD

E’ una tecnica riabilitativa che vuole ricreare il miglior equilibrio possibile tra i gruppi muscolari attraverso contrazioni isometriche dei muscoli nella posizione di massimo allungamento. L’obiettivo, anche in questo caso, è quello di centralizzare il dolore in un unico punto. Migliora il corpo, corregge la morfologia, elimina le rigidità e libera le articolazioni, risolve i problemi muscolari e ne individua le cause. Questo metodo non è altro che uno stretching globale attivo, dolce e progressivo.

metodo-mckenzie

METODO MCKENZIE

E’ un metodo che tratta i dolori del collo e della schiena, è un’ottima terapia che cura il dolore lombare, cervicale, dorsale e intercostale. Questo metodo, molto efficace, consiste nel far assumere al paziente determinate e specifiche posizioni in modo tale da centralizzare il dolore in un unico punto per poi farlo scomparire del tutto.

ginn-posturale

GINNASTICA POSTURALE

La ginnastica posturale è un metodo scientifico di esercizio fisico che modifica la postura e il movimento di un soggetto migliorandone l’organismo a livello globale. Questo trattamento serve per ridurre il dolore provocato da difetti della struttura scheletrica dati da posture sbagliate o sforzi eccessivi. Questa ginnastica rieduca anche il soggetto ad assumere posizioni corrette. La ginnastica posturale, se correttamente eseguita, apporta benefici a livello muscolare, articolare, respiratorio, motorio e psichico.

kinesi-assistita

KINESI ASSISTITA

La kinesiterapia è un insieme di tecniche che hanno l’obiettivo di curare attraverso il movimento, cercando l’equilibrio articolare e muscolare. Nella kinesi assistita il paziente, con l’aiuto del fisioterapista che lo segue in maniera costante, deve eseguire dei movimenti suggeriti, con l’utilizzo anche dei macchinari di cui disponiamo e di resistenze come elastici e pesi. La finalità della kinesiterapia è il ritorno alle attività quotidiane del paziente.